Poesie inedite di Tran Thu Ha



MAY I HAVE A LITTLE SUN

Please give me a little sun
Hand-held breath, pray for the blue sky calm
On my skin
The beggar
The ritual blowed the boiling blood vessels
My dream named a mysterious nickname
Dream of laying dreams, dream laying dreams ...

On the shoulder the sound of the storm
My dream was not patient enough to find the footprint and direction of the wind
On the body a blood vessel was boiling
The afternoon was falling
The afternoon was falling
Unclear and clear
Where to hide
Where to hide
Before happiness landslide

Can't be dodged before dawn
The tree is still full of flowers
Power sources e lack of solar power
An emotional face

Where to hide?
Where to hide?
The afternoon is falling
The afternoon is falling
May I have a little sun ...







LEARN BY HEART


I have learned by heart
                          The voice in your eyes
                           Voices only I can hear

I have learned by heart
                           The silence in your heart
                            Silence only I can read

I have learned by heart, by heart
                           From your breath to gait
                           Tightened arms
                         Your frame I learned by heart to become yeast

Suddenly woke up ...
                           I'm a stranger
                           This lesson has learned by heart  ...
                           Just a dream!

LEARNING FROM WATER

Being water
Accept clear or muddy
Stolid
Water is still water.

Being water
It is not despicable to be rich or poor
Stolid
Remove all dust!

Being water
Not by shallow or depth
Water has no pattern
Be satisfied with every measures

Being water
Not like stagnant imprisonment
The higher the waterfall
More and more white foam.

I learn water
Carefree acceptance
Self-settling
Purify myself!


DESTINY FLOWER

Piecing
Piecing
I tried to sew the un-wrinkles laughter and send an email to Xuy Van, a fake wild woman
Run out of thread
Borrowing rays of sunlight to thread through the needle hole
Keep thinking thinking the ring was happiness
Oh god
Round needle hole of destiny!

I stringed my time
Small seeds were fallen via hands
The big seeds were heavy in eyes

Time
I threaded the necklace with hanging jingle, equivocal gossip
Time
Sunbeams crawled through the pinhole
Blooming flowers
 Destiny.


POSSO AVERE UN PO' DI SOLE

Per favore dammi un po' di sole,
respiro poco,
prega per il cielo azzurro
che giunga
calmo sulla mia pelle mendicante.
La routine ha fatto esplodere
le mie vene,
Il mio sogno
ha invocato un
nome misterioso.
Sogno di fare sogni, sogno di fare sogni... Sulle mie spalle
il rumore della tempesta,
il mio sogno non era abbastanza paziente da trovare l'impronta
e la direzione del vento.
Sul corpo si agitava
una vena,
il pomeriggio stava cadendo,
Il pomeriggio stava cadendo
dissolvendosi.
Dove nascondersi? Dove nascondersi? Prima della caduta della gioia
non ci si può salvare,
salvare
per la prossima alba...
L'albero è ancora pieno di fiori,
ma manca l' energia
del sole
l'empatia.
Dove nascondersi? Dove nascondersi?
Il pomeriggio sta scendendo,
il pomeriggio sta scendendo...
Posso avere un po' di sole...

IMPARA AD AVERE CUORE

Ho imparato a memoria
la voce nei tuoi occhi, solo le voci posso sentire.
Ho imparato a memoria
il silenzio nel tuo cuore,
silenzio che
solo io
posso leggere.
Ho imparato a memoria,
a memoria
dal tuo respiro all'andatura.
Le braccia tese...
La tua cornice
ho imparato
a memoria
per diventare
lievito.
Mi sono svegliata all'improvviso...
sono una sconosciuta.
Questa lezione l'ho imparata a memoria  ...
Solo un sogno!


IMPARARE DALL'ACQUA

Essere acqua
essere accettata,
pura o fangosa
l'acqua è sempre acqua.
Essere acqua
non è disprezzabile,
neanche essere ricchi o poveri,
rimuovi tutta la polvere!
Essere acqua
profonda o non,
l' acqua non ha schemi.
Sii soddisfatto di ogni misura
del tuo essere acqua e non di una prigionia stagnante.
Più alta è la cascata e più la schiuma
è  bianca.
Imparo dall'acqua l'accettazione spensierata.
Armonia dell'acqua
salvami!

FIORE DEL DESTINO

Ricompongo,
ho provato a cucire
le risate senza rughe
e a inviare un'e-mail a Xuy Van,
una donna selvaggia
frutto della fantasia.
A corto di thread prendo in prestito i raggi del sole per infilarli nel foro dell'ago.
Continuavo a pensare  che l'anello fosse la felicità.
Oh Dio,
foro rotondo dell'ago del destino!
Ho ridotto il mio tempo,
piccoli semi sono caduti
tra le mani,
i grandi semi pesavano
agli occhi del tempo. Ho infilato la collana con jingle appesi e
con le parole inopportune.
Con il tempo
i raggi del sole
sono fuggiti attraverso il foro.
I fiori hanno sbocciato il destino.

(Traduzione in italiano di Emanuela Rizzo)

Tran Thu Ha membro dell'Associazione degli scrittori del Vietnam Opere pubblicate: - Sidestep Love Poetry – Casa editrice - Vietnam Writers' Association 2006 - Sezione   -    Casa editrice - Vietnam Writers' Association 2007 - Terra autorotante   - Casa editrice - Vietnam Writers' Association 2019 - Frammenti di platino - Casa editrice - Vietnam Writers' Association - Postura  - Nghe An Casa editrice 2018 Co-editoria: - Echo - Casa editrice - Vietnam Writers' Association 2007 poesia d'amore vietnamita selezionata - Selected Love Poetry - Casa editrice - Vietnam Writers' Association - Poesia e Amica PREMIO Premio C del National Committee of Vietnam Art Associations per le poesie "Self-roating Earth" nel 2010 - 2 premi di Ho Xuan Huong nell'anno (2005-2015) - Attestato di merito assegnato dall'Associazione degli Scrittori del Vietnam al concorso sul tema dei martiri di guerra 2017

  

Nessun commento: