Dal libro "The Mud Underneath My feet "del poeta indiano Santosh Alex Traduzione a cura di Claudia Piccinno





Poet


                            He has a pen in his hand
Doves are flying into the sky
from the pen
                           
                            He prepares his pen like a sword
                            He watches
the market, time
history, caste, religion
feelings, power, people
and enters the battle field
fully prepared.

                            The poets blood
falls on the writing desk
The last words of the poems
take birth…..

Il Poeta


Ha una penna in mano
Le colombe volano verso il cielo
dalla penna

Prepara la sua penna come una spada
Egli osserva
il mercato, il tempo
la storia, le caste, la religione
i sentimenti, il potere, le persone
ed entra nel campo di battaglia
completamente preparato.

Il sangue dei poeti
cade sulla scrivania
Le ultime parole delle poesie
prendono  nascita ... ..

I don’t wan’t to be


I don’t want to be the river
want to be the sea
as its in a low lying area
All the rivers finally
flow to the sea.

I don’t want to be the leaf
want to be the flower
Its open like the sky
It blooms and is plucked by others

I don’t want to be the tempest
want to be the wind
It caress the entire mankind

I don’t want to be a man
want to be a human being
in todays mad world
So that the tradition, history
and society are in safe hands.


Non voglio essere


Non voglio essere il fiume
voglio essere il mare
come in una zona di bassa marea
Finalmente tutti i fiumi
scorrono verso il mare.

Non voglio essere la foglia
voglio essere il fiore
È in sboccio come il cielo
Fiorisce e viene strappato dagli altri

Non voglio essere la tempesta
voglio essere il vento
Che accarezza l'intera umanità

Non voglio essere un uomo
voglio essere un essere umano
nel mondo pazzo di oggi
In modo che la tradizione, la storia
e la società siano in mani sicure.



Poetry for Me



My parents
don’t write poems
nor my siblings.
My grandfather was the school head master
There were many books
in his personal library.

During school holidays
I would be at his place
Shakespeare, Neruda, Brecht
Langston Huges, Borges,
and Tagore I made friends with.

The first poem written during summer holidays
found  place in the school magazine
The poems written during college days
are safe in my personal diary.

After marriage
the first reader of my poems
was my wife.
She opines
It’s good
Sometimes she suggests for a correction

Poetry for me is
not the city bride
dressed with jewellery and costly saree
Poetry for me
Is the village bride
innocent, humble and beautiful.

La poesia per me



I miei genitori
non scrivevano poesie
né i miei fratelli.
Mio nonno era il preside della scuola
C'erano molti libri
nella sua biblioteca personale.

Durante le vacanze scolastiche
ero solito essere al suo posto
Shakespeare, Neruda, Brecht
Langston Huges, Borges,
e Tagore con cui ho fatto amicizia.

La prima poesia scritta durante le vacanze estive
trovò posto nella rivista scolastica
Le poesie scritte durante i giorni del college
sono al sicuro nel mio diario personale.

Dal mio matrimonio
il primo lettore delle mie poesie
è mia moglie
Lei esprime un’opinione
Va bene
A volte lei suggerisce una correzione

La poesia per me
non è la sposa della città
vestita con gioielli e sari costosi
La poesia per me
È la sposa del villaggio
innocente, umile e bella.


The Mud  Underneath My feet
Santosh Alex

Traduzione a cura di Claudia Piccinno





Nessun commento: