Ramberti in Lingua di Lago

un sentito grazie al curatore Stefano Iori 
e all'illustratore Enrico Ratti





Nessun commento: