Epitaffiando…




EPITAFFIANDO

O splendida povera Italia
putrefatta nel marciume
di corrotti e corruttori:
politicanti-imprenditori-
mafiosi-
baroni-e-padri-padroni.

Mio amato Paese, disfatto
da terremoti, fazioni
e storiche mansioni
di campanilismo spietato;
tu maledetta, ancora
medioevalista con piaghe
peste, putrefazioni,
maledizioni terrestri e
celesti. Bestiali condottieri
divorano città, campagne
le tue lande sfruttate e bruciate.
Brucano i vermi le tue vestigia
spoglie di ogni piacere/dovere.

O mia Italia com’è amaro il tuo
naufragar nelle false promesse,
sprecate parole, sogni disfatti...

© 2017 Adeodato Piazza Nicolai
Vigo di Cadore, 20 novembre, ore 8:53




STUPRATA A 11 ANNI DAL VICINO DI CASA

Bambina di 11 anni stuprata e messa incinta
dal vicino di casa. Maledetto sii tu, bastardo
caprone senza coscienza...

Adamo stuprò pure Eva? Mai lo sapremo:
era soltanto un mito della pro-creazione?
Il pene è sempre stato la prima spada
per ferire l’innocenza
senza alcuna vergogna dell’uomo aggressore...

Nel postmoderno il femminicidio è in aumento,
è lo strumento per vendicare l’impotenza maschile
nel nuovo millennio. Se non cambierà la mente
del padre/padrone il futuro sarà sempre più nero...

© 2017 Adeodato Piazza Nicolai
Vigo di Cadore, 25 novembre, ore 9:51




L
A RAGAZZA DI SAIGON


Era francese,
andava a letto
con il ricco cinese.
Aveva bisogno
di soldi
per aiutare
sua madre
e due fratelli.
Aveva solo
17 anni.
Studiava al liceo
poi s’incontravano
in una stanza
da letto dove
facevano sesso.

Appena sposato
lui l’ha lasciata
e lei finalmente
s’è innamorata
ma troppo tardi.
Se n’era andato
a Parigi. Da sola,
lei rimase
a Saigon...


© 2017 Adeodato Piazza Nicolai
Vigo di Cadore, 20 novembre, ore 6:30

Nessun commento: