Antonia Pozzi a Pasturo (LC) 13-15 maggio 2022

Antonia Pozzi: “L’età delle parole è finita per sempre”?


Pasturo (Lecco) 13-15 maggio 2022


Ideazione e direzione di Gianni Criveller (Monza)

In collaborazione con Fara Editore (Rimini)

Patrocinio del Comune di Pasturo (Lecco)

v. servizio di Rai Lombardia


“Parole” è un tema fondamentale della vita e dell’opera di Antonia Pozzi (poetessa, fotografa e saggista milanese, 1912-1938), una delle più alte espressioni della poesia del Novecento. Se le parole non salvarono la sua giovane vita, è proprio grazie alle sue ritrovate parole poetiche che, quasi miracolosamente, Antonia ci è stata restituita. Un numero sempre crescente di persone l’incontra e, dopo averla conosciuta, non se ne distacca più. La kermesse e l’evento pubblico sull’eredità poetica, fotografica e saggistica di Antonia Pozzi, si soffermano sui fallimenti e i miracoli delle ‘parole’, nella vita della poetessa milanese e nella nostra, suoi lettori.


Programma in sintesi
per il programma dettagliato v. qui
e qui (fogliettone pdf) 

Venerdì 13 maggio


19:00 Ritrovo Casa Raggio di Sole di Pasturo. Cena.

20:45 Una visione dall’alto – breve intervento di Alessandro Ramberti

21:00 Visione de Il cielo in me. Vita irrimediabile di una poetessa (2014) con la partecipazione dei registi Marco Ongania e Sabrina Bonaiti. 



Sabato 14 maggio


9:00 Condivisione di poesie e saggi ispirati ad Antonia Pozzi nel corso di una agevole escursione verso la Grigna, la montagna di Antonia Pozzi.


13:00 Pranzo


Il ritratto di Antonia Pozzi è stato gentilmente donato da Maurizio Caruso 


15:30 “Incontro con le ‘parole’ di Antonia Pozzi”. Evento pubblico presso il cineteatro Bruno Colombo di Pasturo, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Pasturo e l’Associazione Il GrinzonePresiede Gianni Criveller.

Intervengono Onorina Dino (curatrice degli scritti di Antonia Pozzi); Graziella Bernabò (principale biografa della poetessa e autrice di Per troppa vita che ho nel sangue. Antonia Pozzi e la sua poesia); Marco Dalla Torre (autore di Antonia Pozzi e la montagna) e Davide Puccini (autore e critico letterario).

Lettura scenica di poesie di Antonia Pozzi da parte di Aglaia Zannetti.


21:00 Villa Pozzi: serata artistica a più voci dedicata ad Antonia Pozzi.



Domenica 15 maggio


9:00 Pasturo: visita a Villa Pozzi (che include lo studio della poetessa); itinerario poetico-fotografico dedicato ad Antonia Pozzi; tomba di Antonia.

La guida è Guido Agostoni: consigliere comunale, promotore di innumerevoli iniziative dedicate alla poetessa e già sindaco di Pasturo.  Condivisione di poesie e saggi lungo l’itinerario

11:30. Santa Messa a Pasturo con omelia di Gianni Criveller ispirata al tema: “L’età delle parole è finita per sempre”?

13:00 Pranzo e fine della kermesse.



Informazioni organizzative


Pernottamento e pasti presso Raggio di Sole, via Provinciale 17, Pasturo (LC). La famiglia Pozzi ha donato alla Congregazione delle suore Preziosine il terreno su cui è stata costruita la casa Raggio di Sole.

Pensione completa per due giorni: € 96,00 in camera singola - € 90,00 portandosi lenzuola e asciugamani; € 90,00 camera doppia (€ 80,00) portando lenzuola e asciugamani. Per una sola notte e due pasti € 60,00 – aggiungere € 15,00 per un pasto ulterioreIl pagamento del soggiorno o, per chi non soggiorna, dei pasti (€ 20,00 a pasto, se si pranza e si cena lo stesso giorno € 35,00) va fatto con bonifico a CONGREGAZONE SUORE DEL PREZIOSISSIMO SANGUE C/O INTESASANPAOLO


IBAN: IT03H0306920407100000079795


entro il 10 maggio 2022 indicando in causale il nominativo/i e la sistemazione desiderata). Per ogni info ed esigenza particolare accordarsi con

www.casaraggiodisole.com/contatti 

Arrivederci a Pasturo!

Gianni e Alessandro


Adesioni con una mail a Gianni Criveller giannicriveller@gmail.com e per conoscenza ad Alessandro Ramberti aramberti@gmail.com

Chi desidera contribuire alla kermesse con proprie poesie o un mini-saggio ispirati ad Antonia Pozzi e al tema della kermesse è pregato di inviare, contestualmente alla prenotazione, il titolo del proprio intervento, una biografia essenziale e vivace di max 10 righe e una foto per la compilazione del fogliettone. L’intervento non potrà superare i 12 minuti e sarà messo nel programma fino ad esaurimento delle finestre temporali disponibili. Siete invitati a portare vostre pubblicazioni, cd e altro materiale per vendite o scambi che vi autogestirete.

Si osserveranno le normative anti-covid vigenti.


Notizia apparsa su Avvenire del 9 febbraio 2022





Corriere della Sera del 14 febbraio 2022



Sulla Lettura del Corriere della Sera di domenica 6 febbraio 2022 


Nessun commento: