NATALE 2017



Signore Gesù, mio Re divino,
sono stanca di vedere intorno
musi lunghi
sguardi torbidi
visi arcigni
dita puntate.
Ovunque si insinua il sospetto.
E le famiglie si dividono
Gli amici si allontanano
Le fazioni si formano
e tanti colpi “bassi” vengono inferti
all’anima, che in silenzio sanguina.

Sono immersa in un pantano
di paurose solitudini, confusioni 
e tante incertezze.

Caro Gesù,
per questo Natale
una sola cosa ti chiedo:
Sii tu la Luce nel mio cammino,
per dissolvere la fitta nebbia che mi avvolge,
per chiarire i miei dubbi,
fare le scelte giuste
e testimoniarti con fede rinnovata.



Nessun commento: