"Gioco d'identità" in scena al Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann per l'Estate Carrarese 2012


logo comune di padova                   logo dell'estate carrarese             

27 giugno 2012 ore 21.00
teatro giardino di palazzo Zuckermann

corso Giuseppe Garibaldi, 33 - Padova
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e l’Associazione di Cultura e Spettacolo Artemedia di Udine, per l’Estate Carrarese 2012 presentano
GIOCO D’IDENTITÀ
florilegio dalle sillogi di MICHELA ZANARELLA
poesie tra crude realtà, luce sociale e squarci di esistenzialismo con
CHIARA PAVONI, MARCO PALVETTI, MATTEO TOSI, MICHELA ZANARELLA
la partecipazione straordinaria e la regia di GIUSEPPE LORIN
Accordi musicali a cura del  M° PAOLO ZANARELLA
Costo del biglietto 10€ intero, 8€ ridotto (soci artemedia)

PREVENDITA biglietti chiamando lo             0432 1740108       o inviando una mail a info@artemedia.ud.it

Il reading poetico che viene presentato con il titolo GIOCO D’IDENTITÀ, è da considerarsi un inno all’Amore e all’Amicizia: lei attrice in declino, lui attore in ascesa, non indugia a sottoporsi ai provini in … en travestì; forse un tempo erano amanti ed oggi sono solo Amici inseparabili. Lui l’aiuta nelle fasi profonde depressive e cerca di sostituirsi a lei anche in spettacoli importanti con l’intento di favorire l’amica. Il loro, in definitiva, oltre ad essere un sodalizio è da considerarsi un grande Amore! Con il trucco e i vestiti di scena, lui sembra lei, tanto che è particolarmente impossibile scindere le due persone, anche se in alcuni momenti risulta essere esilarante nel tentativo di indossare abiti femminili. Nel camerino, lui, trova una corbeille di fiori, dove, tra i petali è inserito un bigliettino.
Sulla scena della loro esistenza appare un altro uomo, sensuale, aitante, che si innamora di quella figura femminile dopo averla vista in teatro… Quale sarà l’epilogo? 
michela zanarella
michela zanarella

michela zanarella


Il lavoro femminile, al limite della dignità umana, è l’esperienza lavorativa in un mattatoio del padovano della nostra giovane poetessa italiana che nata a CittadellaPadova, vive a Roma; Michela Zanarella, le cui poesie sono pubblicate nei siti ufficiali di Alda Merini e di Pier Paolo Pasolini. Si può considerare la poesia della Zanarella un modo vibrante materico di vibrazione dei sentimenti.
È vincitrice dei più prestigiosi Premi di Poesia nazionali e non ultimi del I Premio Concorso Pubblica con noi 2011- Fara editore, per la silloge poetica “Una farfalla in volo” e del Premio Giovanna Dalla Torre di Sanguineto, consegnatole a Roma, in Campidoglio nella Sala del Carroccio, il 13 luglio 2011.
“…Michela Zanarella scrive un nuovo capitolo della Poesia Sociale e Romantica Sentimentale di grande intensità…” G. L.

Per saperne di più http://www.artemedia.ud.it/pro/tea/tea_gioco-d-identita.html

Nessun commento: