Premio Frate Ilàro alla memoria a Bruna Cicala

Premio Internazionale di Poesia per la Pace Universale ‘Frate Ilaro del Corvo’ - XXXVIII EDIZIONE (XIII n.s.) 2020 

VERBALE DELLA COMMISSIONE D’ESAME 

PREMESSA 

La Commissione d’Esame, in piena conformità al Bando 2020, ha espresso il proprio giudizio tenendo conto della puntuale prospettiva data dal Centro Lunigianese di Studi Danteschi al Cantiere Poetico in essere. 

Si sono, perciò, innanzitutto considerati, ai fini della valutazione, quei lavori che sono risultati pienamente conformi alla nuova missione del Premio, come noto proiettato dal 2018 verso una Tetralogia Dantesca data dalla sequenza Inferno (2018), Purgatorio (2019), Paradiso (2020) e Visio Dei (2021): l’argomento principe, in questa edizione del cantiere poetico, era dunque Il Paradiso, con tutte le sue Virtù. 

Il progetto prevede la costruzione di un ideale aggiornamento della terza cantica dantesca denominata “Paradisus 2020” e questo sarà, in effetti, il titolo della Antologia che uscirà auspicabilmente entro il 2021. 

Ancora una volta non è stato possibile pervenire a premi assoluti: anche i riconoscimenti del ‘Frate Ilaro’ edizione 2020 sono conferiti Ex aequo con assegnazione di medaglie d’oro. Si raccomanda tuttavia di non equivocare: l’assegnazione “ex aequo” è un concetto inerente il palio previsto. In realtà ogni prescelto è Vincitore del ‘Frate Ilaro’. 

Per la prima volta nella storia del Premio si è dovuto operare una scelta difficile: onde non privare opere significative di un riconoscimento particolarmente meritato, si è preferito assegnare i primi premi alla sola sezione delle opere edite, alle quali vanno, dunque, ben quattro medaglie d’oro. 

In tutti gli elaborati, però – sia sillogi che poesie singole –, sono state individuate, come sempre, importanti “Scintille”, per cui la Commissione ha conferito molti Premi Speciali della Critica ed ha esteso a tutti i restanti elaborati il Premio di Pubblicazione: a tutti gli Autori partecipanti sarà quindi dedicato uno spazio, con Commento d’Autore, sull’Antologia ‘Paradisus 2020’ . 

Si è inoltre voluto destinare la dedica dell’antologia “Paradisus 2020”, con uno speciale Premio alla Memoria, alla nostra cara Bruna Cicala, che, fresca Segretaria Generale del ‘Frate Ilaro’, ci è stata portata via dai postumi di un terribile incidente stradale. Di questa tragedia il premio quest’anno ne ha ovviamente risentito molto. 

Si ricorda che per il Premio Pubblicazione fa fede la presenza della lirica sull’antologia, per cui non è previsto il rilascio del diploma se non su espressa richiesta dell’Autore. 

A tutti i Poeti partecipanti giungano i complimenti ed i ringraziamenti di tutta la Commissione d’Esame e di tutto il Centro Lunigianese di Studi Danteschi. 

Il Direttore del Premio 

Prof. Hafez HAIDAR 





ESITI 

1 – PREMIO ALLA MEMORIA BRUNA CICALA 

2 – PREMIO ALLA CULTURA CENACOLO LETTERARIO ITALIANO VIA 25 NOVEMBRE, Cefalù (Responsabili: Antonio Barracato e Dorothea Matranga) 

3 – PREMIO ALLA CARRIERA LUIGI CHIEREGATO 

4 - SEZIONE SILLOGE EDITA Medaglia d’Oro 

- Roberto BORSONI, Il sentimento di un istante, Alta Via, 2020 

- Roberto MALINI, Steed GAMERO, Isole del suono, Lavinia Dickinson Edizioni, 2020 

- Paolo MENON, Nel mio sguardo cercami, Simonelli, 2020 


Diploma “Premio Speciale della Critica” 

Giorgio BOLLA (Storie di Acqua, di Angeli e di Vento, Gradiva Publications, 2013); Sergio CAMELLINI (Viandante dei sogni, Dantebus, 2020); Marco LANDO (Il volo delle rondini, Guido Miano Editore, 2019); Egizia MALATESTA (Ombraluce, Dibuono Edizioni, 2018); Maria Elena MIGNOSI PICONE (I colori della natura, Guido Miano Editore, 2019); Claudia PICCINNO (La nota irriverente, Edizioni Il Cuscino di Stelle, 2019); Domenico PISANA (Nella trafitta delle antinomie, Helicon, 2020); Augusta ROMOLI (Assolvenze… Dissolvenze, edizioni dell’Erba, 2020); Giuseppe TERRANOVA (Canti misti, Pegasus Edition, 2019). 


5 - SEZIONE POESIA SINGOLA 

Diploma “Premio Speciale della Critica” 

Angela AMBROSINI (Varco dopo Varco); Moreno ANDREANI (Libera elaborazione di Par XI in 327 vv.); Maria Cristina ANTONIOTTI (L’attesa); Federico ARDUINO (Luscinia); Nardino BENZI (La Fratrenità); Lino CACCIAPAGLIA (La Vita); Antonino CAUSI (La bussola della vita); Gabriella COZZANI (Silenzio); Alceo DE SANCTIS (Per nuovi cieli e…); Domenico GILIO (Nella natura delle cose); Vincenzo LA BELLA (Virtù, (Paradiso forse…); Giovanni MALAMBRÌ («I have a dream»…); Rita MASCIALINO (Paradiso); Gaia ORTINO MORESCHINI (Musica Paradiso); Mara PENSO (Una scintilla d’eterno); Giulia PEPA (Velo di Speranza); Alessandro RAMBERTI (Maschera siamo a noi stessi); Paola RICCI (La Scala); Antonella SANTORO (Dentro la Poesia); Maria Franca SERPONI (Il mio cuore); Sofia SKLEIDA (Destino); Vito SORRENTI (Sorriso d’ombra), Giuseppina TUNDO CARROZZI (Nel terreno cammino); Vittorio VERDUCCI (Il Paradiso: le Tre Donne di Dante). 

Per la Commissione d’Esame 

Il Presidente della Commissione, prof. Giuseppe BENELLI 


RINGRAZIAMENTO AI POETI 

Come mio uso, desidero rivolgere un personale, doveroso ringraziamento a tutti i Poeti del ‘Frate Ilaro’ anche per questo concorso. 

Il 2020 purtroppo non è stato un anno dei più memorabili. Alla tragedia nazionale si è aggiunta per il ‘Frate Ilaro’ l’improvvisa, tragica scomparsa della carissima Bruna Cicala, neo Segretaria Generale del Premio. 

Nonostante le avversità, lo zoccolo duro dei nostri poeti, arricchito da alcune nuove gradite presenze portate dalla scuola siciliana, non ha mancato di apportare il solito preziosissimo contributo. 

Dopo questa fatica, ci aspetta un ultimo traguardo: il 2021 sarà l’anno conclusivo della tetralogia Dantesca, con la Visio Dei. 

Che il Veltro sia sempre con noi. 


Mirco MANUGUERRA 

Ameglia, 15 febbraio 2021 

Nessun commento: