INVITO ALLA POESIA 2021 - POESIE VINCITRICI

 

La giuria composta da

Hari Bertoja, Sofia Cassanelli Apostoli, Chiara Catapano, Ottavio Gruber Giancarlo Micheli, Assunta Spedicato, Fabrizio Stefanini, fra le 417 poesie pervenute ha indicato i seguenti vincitori dell’edizione 2021 del Concorso “Trieste… Invito alla Poesia”

I premio: Flavio Provini: Milano “Di questo nostro andare”

II premio: Davide Rocco Colacrai: Terranuova Bracciolini (Arezzo) “Concerto per Tchaikovsky”- assolo di donna dal Gulag

III premio ex aequo: Tiziana Monari: Prato “Come se non ci fossi” (dedicata)

III premio ex aequo: Andreina Trusgnach: San Leonardo (Udine) “Il giorno prima della casa di riposo”

Premio della Giuria

Maria Lucci: Roma “Anima greca”

Segnalati per la pubblicazione

Sara Ferraglia: Parma “Il pianto nero”
Giuliano Tiberi: Cerro Tanaro (Asti) “Scherzo”
Alessandra Corbetta: Orsenigo (Como) “Partenza N° 2 “A Gabriella)”
Vincenzo Paolicelli: Matera “Le parole che non ti ho detto”
Massimiliano Barberio: Reggio Calabria “Viandando”
Sidonia Manghi: Jesolo (Venezia) “L’uomo ritrovato”
Vincenzo Parato: Salice Salentino (Lecce) “Terra mia”
Annarosa Ceriani: Mozzo (Bergamo) “Al mio angelo”
Carla Maria Casula: Alghero (Sassari) “Indefinito”
Michele Della Porta: Milano “Anche gli alberi”
Sergio D’Angelo: Chiaramonte Gulfi (Ragusa) “Vaniglia che si scioglie in controluce”
Fiorenza Finelli: Bologna “Nell’ora blu” Cristina Spinoglio: Torino “Stagione del tempo, stagione dell’anima”
Jessica Piazza: Trieste “Un figlio è adesso”
Stefano Baldinu: San Pietro in Casale (Bologna) “Ultimo tango ad Auschwitz”
Gino Zanette: Godega di Sant’Urbano (Treviso) “Chissà se dopo”
Salvatore Cutrupi: Cormons (Gorizia) “I sogni di un camice bianco”
Ripalta Guerrieri: Stornarella (Foggia) “Un vibrare”
Elisabetta Liberatore: Pratola Peligna (Aquila) “Da lontano”
Silvia Favaretto: Marcon (Venezia) “La casualità dell’esatezza”
Agnese Girlanda: Verona “Ori di famiglia”
Patrizia Socci: Gorizia “Se tu tornassi”
Cristina Prina: Roma “Vivo sbilenca”
Antonella Riccardi: Roma “In un arco d’estate”
Aldo Ronchin: Ormelle (Treviso) “Il bacio sulla fronte”
Luca Bressan: Zandobbio (Bergamo) “Ultima stazione” Rocio Bolaños: Busto Arsizio (Varese) “Apatia-Desidia”
Salvatore Gazzara: Messina “La notte la vita non si ferma”
Marian Ciprian Zisu: Roma “Dove tutto tace”
Elisabetta Biondi Della Sdriscia: Roma “Il canto del fiume”
Laura Ficco: Assemini (Cagliari) “Anima fosca drappo rovente”
Nunzia Piccinni: Trieste “Cuore di carta”
Giancarlo Stoccoro: Spino D’Adda (Cremona) “Accade fra una notte e l’altra”
Laura Ramieri: Milano “Fiori quasi bianchi”

Poesie del Cuore (da inserire nella pubblicazione)


Roberto Velardita: Venezia “La notte dei tempi”
Roberta Sgrò: Gardone Val Trompia (Brescia) “Non sprofondare”
Mario De Francesco: Roma “Black”
Francesco Feola: Pisa “Riemersioni senza data”
Maria Fiorenza Verde: Torino “A Bardo l’amico mulo”
Davide Losito: Copparo (Ferrara) “Narciso nero”
Marco Abbate: Palermo “Lassù in montagna”



Carissimi amici poeti  

La cerimonia di premiazione, con la consegna di coppe, targhe e diplomi, nonché dell’antologia nella quale le vostre poesie vengono pubblicate  si svolgerà 
sabato 28 agosto alle 16,00 nella sala Tommaseo dell’NH Trieste (Navarro Hotel Trieste, Corso Cavour 7, telefono 0407600035,- a due passi dalla stazione ferroviaria.

La premiazione si svolge nel contesto della “Festa delle culture a Trieste: poesia, colori, musica, sapori”, Trieste 28 agosto-29 agosto 2021 

Noi ci auguriamo che possiate senz’altro essere presenti alla “vostra” cerimonia di premiazione e che vogliate anche partecipare alla 
festa che si svolgerà domenica 29 agosto,a partire dalle ore 10 presso lo storico “Caffè San Marco” in via Battisti,18 godendo dell’ opportunità offerta da Trieste e dalla sua tipicità culturale.

 Naturalmente sono invitati anche i poeti che non sono fra i vincitori o segnalati, ma che comunque hanno partecipato al Concorso con poesie di grande spessore.

Dunque vi aspettiamo! 
Un caro saluto 

 

Ottavio Gruber

Associazione di volontariato Poesia e Solidarietà “Nessuna paura che mi calpestino. L’erba calpestata diventa sentiero” (Blaga Dimitrova)

www.poesiaesolidarieta.org
www.castellodiduinopoesia.org     

invitoallapoesia15@gmail.com   


 

Trieste, 31 agosto 2020

 

Nessun commento: