Primavera del poeta cinese Máng Kè tradotta da Ardea Montebelli

芒克 (Máng Kè)


春天

太阳把它的血液
输给了垂危的大地
它使大地的躯体里
开始流动阳光
也使那些死者的骨头
长出绿色的枝叶
你听,你听见了吗?
那些从死者骨头里伸出的枝叶
在把花的酒杯碰得叮当响
这是春天

(1983年)


 

Primavera

Il sole diffonde
la sua linfa vitale
per la terra agonizzante:
spande i suoi raggi,
da ossa di morti
fa crescere rami e foglie verdi.

Senti, hai sentito?
Rami e foglie
che si allargano
toccano e fanno risuonare
calici di fiori.

Questa è primavera.

(1983)


traduzione di Ardea Montebelli (qui sotto a sinistra il nome cinese di Ardea e a destra il carattere “chun” (primavera): calligrafie della stessa Ardea)

 
0