Fare Voci a Gorizia con R.M. Masini 18 dic

Associazione Culturale Equilibri di Gorizia

Continua il progetto FARE VOCI.

Seconda serata all’osteria L’ALCHIMISTA.

Ancora unendo canzoni e letture, musiche e parole. Assieme ad autori del nostro territorio. Dopo l’appuntamento “OPERAI!!!! Le poesie dalla fabbrica di Giacomo SANDRON, da Portogruaro”, è ora la volta di “QUALE GUERRA, QUALE PACE, Roberto Marino MASINI legge e presenta la sua nuova raccolta poetica I cedri del Libano.

Così ci ritroviamo. Per stare bene, per offrire attenzione.

Giovanni Fierro


FARE VOCI all’Osteria l’Alchimista

due serate di parole / musiche / canzoni / prove di resistenza umana

Osteria l’Alchimista
via Garibaldi 16/3, Gorizia
tel. 0481 30787

Giovedì 18 dicembre – ore 20.45

QUALE GUERRA, QUALE PACE
Roberto Marino MASINI legge e presenta la sua nuova raccolta poetica
“I cedri del Libano”

ospiti:
Mauro PUNTERI / canzoni
Jurij PALJK / poesie
Gabriella GABRIELLI / canzoni
Giorgio COLUGNATI / sax



Roberto Marini MASINI è nato a Gorizia. Attivo nel panorama culturale cittadino e non solo, si occupa anche di teatro. In poesia ha partecipato alla raccolta “FRANTUMI” (Sottomondo Gorizia), di autori goriziani.
Nel 2002 ha pubblicato la sua prima raccolta poetica, “UN PROFONDO DELICATO”
(Sottomondo Gorizia), che lo ha posto all’attenzione del pubblico e della
critica. “IL TEMPO CI ATTRAVERSA” (Sottomondo Gorizia) è il suo nuovo
lavoro, pubblicato nell’agosto 2006.
A FARE VOCI presenta la sua nuova raccolta I cedri del Libano (Fara, Rimini); scritti nati dall’invasione del Libano da parte di Israele, due anni fa.
Questi testi sono una riflessione sulla guerra e sulla necessità della pace. Masini continua la sua ricerca di sincero sentire; si oppone alla consumazione del tempo, che non arretra di fronte all’imbarbarimento del nostro presente. Da tutto ciò Masini prende forza per raccontarsi e disegnare le molteplici, anche se difficili, possibilità dell’espressione umana e artistica.

Nessun commento: